Wednesday, August 12, 2009

A day at the Races...

Mi spiace di non aver messo niente da un bel po'. A parte una visita breve a Portland non c'e' stato molto di nuovo negli ultimi mesi. Ho iniziato da un mese o poco piu' a lavorare in una Spa venerdi' e sabato (e no, non ho intenzione di mollare il mio lavoro "giornaliero", se qualcuno di li' vuole sapere!) e mi sta tenendo un bel po' impegnata. Ci stavo pensando da un po' ma mi ero sempre bloccata all'idea di avere un secondo lavoro... ma mi spiaceva anche perdere tutto quello che ho imparato negli ultimi anni per poca pratica. In questo modo faccio pratica e vengo anche pagata :) Ho gia' iniziato ad avere qualche persona che vuole ritornare da me (ci sono piu' o meno una 15na di terapisti dove lavoro) e ti da' soddisfazione.

La settimana scorsa invece, dopo le ultime settimane di inferno al lavoro per le dighe che stiamo cercando di salvare, siamo andati con la mia ditta alle cose di cavalli a Del Mar. "Where the surf meets the turf", per chi se ne intende. Abbiamo pranzato, letto i nomi dei cavalli, imparato a scommettere (per quelli come me che non si intendono di "win, place, show"!) e ci siamo divertiti un bel po'.

Alcuni dei cavalli avevano dei nomi buffissimi (tipo "Old Pop, Dave's Revenge, Candy Lane", etc.) e da bravi ragazzi abbiamo riso alla fantasia dei proprietari.

Eccoci qui davanti al track con i nostri libretti poco prima di una delle corse. C'e' la mia "mamma adottiva", Candy, e suo marito, Jim.

Aspettiamo fiduciosi i risultati! Nessuno ha puntato piu' di 5 dollari per corsa (di solito 2$ per cavallo!) e penso che siamo usciti alla pari. Non sono una patita delle scommesse, ma con una ventina di dollari al massimo a testa ci siamo forse divertiti di piu' che se non avessimo speso tantissimi soldi.. a presto!


No comments: